Giovedì 10 aprile – Da ANSA

La società dell’ICT “Larin” di Belluno ha realizzato il prototipo di un’applicazione da installare sui dispositivi mobili (smartphone e tablet) attraverso la quale, in condizioni di emergenza per eventi calamitosi, l’utente è indirizzato immediatamente verso le zone di attesa, ricovero e ammassamento più vicine.
Il software, chiamato ‘keep calm’, è dotato di strumenti di geolocalizzazione e permette di collegarsi direttamente ai numeri utili, fornendo anche al possessore tutte le informazioni attraverso un aggregatore di notizie rilevanti.